Comune di Fontanafredda

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Uffici e Protezione Civile > Protezione Civile > Terremoto

NORME DI COMPORTAMENTO DURANTE UN TERREMOTO

Prima del terremoto:

  • E’ importante fissare alle pareti mobili, specchi, oggetti pesanti che potrebbero cadere durante la scossa.
  • È bene decidere il luogo dove dovrà riunirsi la famiglia dopo un’emergenza sismica;
  • Tutti i membri della famiglia devono sapere come chiudere il rubinetto del gas, dell’acqua e l’interruttore della corrente immediatamente dopo il terremoto.

Durante il terremoto, se sei in casa:

  • Mettiti al riparo sotto un tavolo per proteggerti dalla caduta di calcinacci o con le spalle poggiate contro le pareti portanti.
  • Non percorrere le scale.
  • Non uscire dall’edificio, potrebbero cadere vetri, calcinacci, cornicioni e camini.
  • Non usare l’ascensore.
  • Stai lontano dalle finestre e dalle pentole sul fuoco.

Durante il terremoto, se sei a scuola:

  • Mettiti sotto il banco.
  • Cerca di infondere coraggio a chi ti sta vicino.
  • Non correre fuori dell’edificio.
  • Ricordati delle informazioni ricevute quando in classe avete affrontato l’argomento protezione civile.

Durante il terremoto, se sei allo stadio, al cinema, al supermercato, ecc.:

  • Stai calmo e, soprattutto, non cercare do scappare.
  • Ricordati che il maggior pericolo è rappresentato dal panico.
  • Se ti trovi immerso nella folla che scappa, stringi le braccia davanti allo stomaco per garantirti il respiro e proteggere la cassa toracica.

Dopo la scossa:

  • Se incontri persone in preda a crisi di paura, leggermente ferite, portatodi di handicap in difficoltà,contatta le strutture di protezione civile, poi cerca di consolare le persone più bisognose.
  • Collabora attivamente con le forze preposte all’emergenza.
  • Riferisci loro ogni notizia certa d’incendi, crolli e persone ferite.
  • Non usare l’automobile.
  • Le linee telefoniche devono essere usate solo da chi ha bisogno di un’ambulanza o dei Vigili del Fuoco o della Protezione Civile.