Comune di Fontanafredda

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Anagrafe/Stato Civile/Elettorale e Servizi statistici

Coordinatore area dott.ssa Barbara Toneguzzo

 

 

Contatti

Le informazioni all'ufficio anagrafe possono essere richieste prioritariamente a mezzo posta elettronica all'indirizzo anagrafe@comune.fontanafredda.pn.it telefonicamente al n. 0434 567 678 soltanto nei seguenti orari:

lunedì dalle ore 12.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30

martedì dalle ore 8.30 alle ore 14.00

mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 12.30 alle ore 13.30

Servizio Anagrafe

L’Anagrafe è la raccolta di tutte le schede individuali e di famiglia delle persone che hanno la loro residenza nel Comune o che, essendo senza fissa dimora, hanno nel comune il loro domicilio o che sono state cancellate per aver trasferito all'estero la loro dimora abituale.

 

L'Anagrafe comprende l'APR - Anagrafe popolazione residente - e l'AIRE - Anagrafe degli italiani residenti all'estero.

 

Provvede alla tenuta ed all'aggiornamento della base dati della popolazione residente e dell' A.I.R.E; elabora statistiche mensili ed annuali per conto dell’Istat; rilascia i certificati anagrafici e le carte d'identità; effettua tutti gli atti previsti dall'ordinamento anagrafico (es. archivio delle schede anagrafiche individuali, di famiglia, di convivenza, archivio pensionati, certificati storici).

 

 

 

Carta d'Identità Elettronica (C.I.E.)


 

CHI PUO’ RICHIEDERE LA CIE

 

A far data dal 01/01/2018 la CIE viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di FONTANAFREDDA, esclusivamente nei seguenti casi:

- prima emissione di carta di identità
- documento di identità precedente scaduto (o NEI 180 GIORNI PRECEDENTI LA SCADENZA);
- documento di identità precedente rubato, smarrito o deteriorato;

La validità della carta cambia a seconda dell’età del titolare al momento del rilascio:
- minori di 3 anni – validità tre anni;
- dai 3 ai 18 anni – validità 5 anni;
- maggiori di 18 anni – validità 10 anni.

La scadenza della carta di identità elettronica coinciderà con la data del compleanno.

Attualmente non è possibile rilasciare la CIE ai cittadini dell’Aire, che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea.

 

COME SI RICHIEDE

 

Per chiedere o rinnovare la carta di identità elettronica è obbligatorio FISSARE UN APPUNTAMENTO con una delle seguente modalità:

A) recandosi presso lo sportello dei Servizi Demografici:
B) chiamando lo 0434 567671 dalle ore 12.30 alle ore 13.30
 
Il giorno dell’appuntamento chi richiede la carta di identità deve presentarsi  allo sportello personalmente, qualora la cie debba essere rilasciata al minore si recherà allo sportello il bambino accompagnato da almeno un genitore con l’assenso scritto del genitore assente

 


DOCUMENTI DA PRESENTARE ALLO SPORTELLO IL GIORNO DELL’APPUNTAMENTO:

 

- Carta di identità scaduta o in scadenza o deteriorata, oppure denuncia di furto o smarrimento in originale.
- Una fototessera su sfondo chiaro, con posa frontale, a capo scoperto ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi  religiosi, purchè il viso sia ben visibile (prescrizioni dettate dal Ministero dell’Interno relativamente alle foto per il passaporto, applicabili  anche alla carta di identità);
- Tessera Sanitaria/Codice Fiscale (Carta Nazionale dei Servizi)
- Se il richiedente è un minore deve essere accompagnato da almeno un genitore e qualora si richieda la CIE valida per l’espatrio è necessario  l’assenso di entrambi i genitori o l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
- PRESENZA FISICA DEL RICHIEDENTE, MAGGIORENNE O MINORENNE.
- Carta di identità o Passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario e extracomunitario) rilasciato dal paese di origine,  da presentare in caso di richiesta della prima carta di identità
- Permesso di soggiorno o Carta di soggiorno, in corso di validità con dati congruenti con  il proprio passaporto.

 

PROGETTO “UNA SCELTA IN COMUNE” PER LA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI

 

Al momento del rilascio della CIE i cittadini maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti.

 

COSTO E TEMPI DI RILASCIO

 

Il costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,50.
La consegna della CIE, a cura del Ministero dell’Interno, avverrà entro 10 giorni lavorativi, presso lo sportello anagrafico.

 

CARTA DI IDENTITA’ CARTACEA

 

Le carte di identità di formato cartaceo rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro scadenza.

Dichiarazione di assenso per il rilascio di carta d'identità al minore

    Rilascio carta d'identità al minore5.1 K

    Disposizioni Anticipate di Trattamento

     

    Ai sensi dell’art. 4 della L. 219/2017, ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un'eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le DAT, esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari.
     
    Nella DAT si può indicare una persona di fiducia, denominata “fiduciario”, maggiorenne e capace di intendere e di volere, che rappresenta il disponente in modo conforme alle volontà espresse nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie, nel momento in cui non fosse più capace di confermare le proprie intenzioni consapevolmente.

    L’accettazione della nomina da parte del fiduciario può avvenire attraverso la sottoscrizione della DAT o con atto successivo allegato alla DAT. Se la DAT non contiene l’indicazione del fiduciario, o questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o divenuto incapace, mantiene efficacia in merito alle volontà del disponente e in caso di necessità il giudice tutelare provvede alla nomina di un Amministratore di sostegno.
    Le DAT possono essere redatte per atto pubblico (davanti ad un Notaio) o per scrittura privata autenticata (da un Notaio) o per scrittura privata (senza alcuna autentica di firma) con allegato fotocopia documento di identità consegnata personalmente in originale dal disponente in busta chiusa presso l'ufficio dello stato civile del comune di residenza del disponente medesimo.

     
    Il disponente, prima della consegna della DAT in originale in busta chiusa,  e il fiduciario, dove nominato, avranno cura di fare una fotocopia della DAT da conservare tra i propri documenti.
    Con le medesime forme le DAT sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento.

     

    L’interessato può esprimere la DAT nel modo che ritiene più opportuno, chiedendo consulenza al proprio medico di fiducia e inserendo almeno: i dati anagrafici (cognome, nome, data di nascita, residenza nel Comune di Fontanafredda); l’indicazione delle situazioni in cui la DAT dovrà essere applicata (ad esempio: in caso di malattia invalidante e irreversibile, ecc.) il consenso o il rifiuto di specifiche misure mediche e/o trattamenti sanitari e/o accertamenti diagnostici e/o scelte terapeutiche; la data e la propria firma autografa.
     
    ATTENZIONE:

     
    L'Ufficio di Stato Civile non dispone di modelli per redigere le DAT, non partecipa alla redazione delle DAT, né è tenuto a dare informazioni sul loro contenuto: ha il solo compito di riceverle e conservarle.
    Nel Comune di Fontanafredda le DAT vanno consegnate personalmente (non è possibile incaricare/delegare un’altra persona) presso l’Ufficio di Stato Civile previo appuntamento telefonico al n. 0434/567676 negli orari :

    lunedì 12.30 - 13.30 e 14.30-18.30 - martedì 8.30-14.00 - mercoledì, giovedì, venerdì 12.30-13.30

     

    All’appuntamento concordato il disponente deve presentarsi munito di:

     
    • documento d’identità, in corso di validità, e fotocopia dello stesso;
    • DAT in originale in busta chiusa (sarà cura del disponente fare una copia della DAT prima di inserire l’originale in busta chiusa)
    Per depositare le DAT è necessario essere residenti nel Comune di Fontanafredda.
    Non è necessaria la presenza dell’eventuale fiduciario.
    Al disponente viene rilasciata una ricevuta di avvenuta consegna.

     

     

     

    Cambi di residenza

    Il 9 maggio 2012 è entrata in vigore la nuova procedura per la "DICHIARAZIONE" del cambio di residenza (Decreto Legge 9.2.2012, n. 5, convertito in legge 4.4.2012, n. 35).

    Le istruzioni, i modelli con gli allegati "A" e "B" si trovano nei link che seguono

    Si pubblica inoltre il vademecum "ADEMPIMENTI NEL CASO DI TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA" utile ad affrontare tutti gli adempimenti che il cittadino deve assolvere in caso di cambiamento della residenza (sia in caso di traferimento da o verso altro comune che in caso di trasferimento all'interno dello stesso comune).

     

     

     

    Stato Civile

    Lo Stato Civile è un ufficio istituito in ogni Comune che si occupa della registrazione dei più importanti eventi della vita di un cittadino.
    Forma gli atti registrando gli eventi di nascita, matrimonio, morte, cittadinanza e le varie modificazioni degli stessi; effettua la tenuta dei registri di Stato Civile e rilascia le relative certificazioni.

     

    Gli atti in questione fanno prova, fino a querela di falso, di ciò che il Sindaco e l'impiegato comunale, a ciò delegato, attesta essere avvenuto alla sua presenza o da lui compiuto. I registri di Stato Civile sono pubblici nel senso che il cittadino può ottenere il rilascio dei propri certificati ed estratti, ma non è consentito a persone estranee all'ufficio di consultarli.

     

     

     

    L'ufficio si occupa altresì dei seguenti servizi:

     

    • cura la gestione di tutte le procedure e le autorizzazioni relative ai funerali, ai trasporti di salme, resti o ceneri, alle cremazioni ed alle sepolture nei Cimiteri del Comune;

    • stipula i contratti di concessioni di spazi cimiteriali (tombe di famiglia, colombari, cellette ossario);

    • cura tutti gli adempimenti ed emette le autorizzazioni nel caso di richieste di estumulazioni o esumazioni.

    Servizio Elettorale

    L'Ufficio Elettorale si occupa di tenere aggiornate le liste elettorali ed il relativo archivio informatico.

     

    A tal fine provvede ad effettuare nell’arco dell’anno:

     

    • due revisioni dinamiche iscrivendo coloro che hanno trasferito la loro residenza nel Comune di Fontanafredda o hanno riacquistato il diritto elettorale cancellando coloro che si sono trasferite in un altro Comune, che sono deceduti, che hanno perso il diritto di voto. La prima revisione dinamica viene effettuata nel mese di gennaio e la seconda nel mese di luglio.

    • due revisioni semestrali per l'iscrizione di coloro che hanno compiuto il diciottesimo anno di età e la cancellazione degli elettori irreperibili.

     

    L'Ufficio provvede, inoltre, a seguire ed organizzare tutti gli adempimenti connessi alle consultazioni elettorali, rilascia i certificati di iscrizione nelle liste elettorali; effettua l'aggiornamento degli albi dei presidenti di seggio e degli scrutatori; riceve le domande per l’inserimento negli albi dei giudici popolari

     

     

     

    Iscrizione all'albo dei presidenti di seggio e degli scrutatori

      Domanda iscrizione Albo Presidenti di seggio29 K
      Domanda iscrizione Albo Scrutatori5.7 K

      Albi giudici popolari

        Domanda iscrizione albo Giudici Popolari7.3 K

        Servizio Leva

        L'Ufficio Leva del Comune svolge un complesso di operazioni che vanno dalla formazione della lista di leva, alla tenuta ed aggiornamento dei ruoli matricolari (registri di congedi).
        Cura altresi’ le operazioni di notifica del precetto alla visita di leva, fornendo la modulistica necessaria alla richiesta dei benefici di ritardo.

        I giovani che hanno scelto il servizio civile, possono richiedere al Sindaco la dichiarazione di preferenza per una eventuale destinazione presso questo Comune da allegare alla domanda di obiettore di coscienza in servizio sostitutivo.
        I certificati di iscrizione nelle liste di leva sono rilasciati dall'Ufficio leva del Comune, mentre i certificati di esito di leva vengono rilasciati dal Distretto militare di Udine per i nati fino al 31.12.1983 ed a quello di Padova per i nati dal 01.01.1984.