Comune di Fontanafredda

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Notizia

RIMBORSO COSTI PASTI SCOLASTICI

riapertura termini fino al 15 dicembre 2016

 

Questa Amministrazione Comunale con deliberazione Giuntale n° 127 del 21/11/2016 ha approvato la riapertura fino a tutto il 15/12/2016, dei termini scaduti il 28/07/2016, relativi al bando per l’accesso ai benefici inerenti il rimborso sul costo del pasto della refezione scolastica comunale e, per le famiglie residenti nel Comune di Fontanafredda, che hanno uno o più figli iscritti in una scuola statale dell’obbligo sita in altri comuni del circondario e che ivi utilizzano il servizio di refezione scolastica, il riconoscimento della tariffa applicata ai residenti frequentanti le scuole pubbliche del territorio comunale di Fontanafredda, pari ad attuali € 3,50, con possibilità di chiedere il rimborso della differenza di costo sostenuta, per l’anno scolastico 2015/2016, a fronte della presentazione di istanza, redatta su apposito modulo predisposto dagli uffici.

 

Requisiti:

 - residenza nel Comune di Fontanafredda;

 - frequenza di una scuola facente parte dell’Istituto Comprensivo di Fontanafredda;

 - estensione dei benefici alle famiglie residenti nel comune di Fontanafredda che hanno figli frequentanti le scuole statali dell’obbligo di altri comuni del circondario;

 - ISEE del nucleo familiare suddiviso in due parametri: inferiore o pari a € 15.000,00 e compreso tra € 15.000,01 e € 20.000,00;

 

Termini di attribuzione del beneficio:

• per le famiglie residenti in possesso di un ISEE del nucleo familiare inferiore o pari ad € 15.000,00: € 2,00 di rimborso sul costo del pasto della refezione scolastica comunale;

• per le famiglie residenti in possesso di un ISEE del nucleo familiare compreso tra € 15.000,01 e € 20.000,00: € 1,00 di rimborso sul costo del pasto della refezione scolastica comunale;

• per le famiglie residenti nel Comune di Fontanafredda, che hanno uno o più figli iscritti in una scuola statale dell’obbligo sita in altri Comuni del circondario e che ivi utilizzano il servizio di refezione scolastica, viene riconosciuta la tariffa applicata ai residenti frequentanti le scuole pubbliche del territorio comunale di Fontanafredda, pari ad attuali € 3,50, con possibilità di chiedere il rimborso della differenza di costo sostenuta. In questo caso per il rimborso della differenza di costo, la quantità dei pasti consumati nell’anno scolastico per il quale viene inoltrata la richiesta di rimborso, sarà verificata con gli appositi uffici dei Comuni interessati;

• il rimborso dei benefici assegnati verrà riconosciuto a fronte della presentazione di domanda redatta sui moduli predisposti dal Comune, nei termini indicati;

• tali benefici contributivi non potranno essere concessi alle famiglie degli alunni indigenti a carico del Servizio Sociale Territoriale che, per i servizi in parola, già ottengono elargizioni pubbliche, al fine di evitare cumulabilità e duplicazione di prestazioni contributive;