Acconto IMU 2020

Gentili contribuenti, il 16 giugno 2020 scade l'ACCONTO IMU anno 2020.

 

La Legge di bilancio 2020 con decorrenza dal 01.01.2020 riorganizza la tassazione comunale sugli immobili.

Con l’abrogazione della IUC, e quindi della TASI (sopravvive solo la TARI) il legislatore ha riformulato la disciplina dell’IMU 2020 in un unico testo normativo (contenuto nell’art. 1, commi da 738 a 783 della Legge 27.12.2019, n. 160).
La nuova IMU 2020 mantiene l’esenzione già prevista per IMU e TASI per l’abitazione principale. Non è più prevista, invece, l’esenzione per l’unità immobiliare disabitata di titolari di pensioni estere iscritti all’AIRE.

Inoltre, a seguito dell’abrogazione della TASI non è più prevista la quota per l’inquilino.

 

Il calcolo IMU 2020 per il solo ACCONTO è determinato nel 50% della somma corrisposta l'anno precedente a titolo di IMU e TASI secondo quanto previsto dalla L. 160/2019 art. 1 comma 762 "In deroga all’articolo 52 del decreto legislativo n. 446 del 1997, i soggetti passivi effettuano il versamento dell’imposta dovuta al comune per l’anno in corso in due rate, scadenti la prima il 16 giugno e la seconda il 16 dicembre. Resta in ogni caso nella facoltà del contribuente provvedere al versamento dell’imposta complessivamente dovuta in un’unica soluzione annuale, da corrispondere entro il 16 giugno. Il versamento della prima rata è pari all’imposta dovuta per il primo semestre applicando l’aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente.

In sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l’anno 2019".

 

Si precisa che ad oggi il Comune di Fontanafredda non ha approvato le aliquote vigenti per il 2020.

L'eventuale differenza di imposta dovuta dovrà essere recuperata in sede di versamento della seconda rata avente scadenza il 16/12/2020.


torna all'inizio del contenuto